Archivi per la categoria: Giardinaggio…Gardening

La prima Giornata della Terra è stata fondata da Gaylord Nelson, un senatore degli Stati Uniti, il 22 Aprile 1970. Il senatore ha voluto che tutti avessero una migliore comprensione di quanto il nostro vivere quotidiano incida sul nostro pianeta. Al primo Earth Day hanno partecipato 20 milioni di americani a livello nazionale. Milioni di persone hanno iniziato a riunirsi nelle loro comunità per fare ciò che potevano per ripulire varie aree. Hanno così iniziato a migliorare l’efficienza nella gestione dei rifiuti, il riciclaggio e la conservazione dell’energia.

L’idea di celebrare la Giornata della Terra ha rapidamente preso piede ed ora più di 140 nazioni in tutto il mondo partecipano a questa giornata. Entro l’anno 1990 oltre 200 milioni di persone hanno partecipato a Earth Day, che lo rendono uno delle manifestazioni più frequentate mai create prima.

Tutti noi possiamo aiutare il nostro ambiente ogni giorno, con piccoli gesti:

Ecco alcune cose che puoi fare per provare a vivere verde ogni giorno:

Prova ad usare bicchieri e tazze riutilizzabili invece che di plastica.

Usare un tovaglioli lavabili al posto di  tovaglioli di carta.

Riutilizzare le borse per la spesa.

Utilizzare delle botti per raccogliere la pioggia attraverso grondaie e non,  e conservala per la prossima volta che dovrai bagnare il tuo giardino.

Se stai per fare il bagno o la doccia, in attesa che l’acqua si scaldi, metti un secchio grande sotto per raccoglierel’acqua. Utilizzala poi per le piante, gli animali domestici, pulizie, ecc

Sostituire le lampadine normali con lampadine a risparmio energetico che utilizzano un quarto della energia elettrica per produrre la stessa quantità di luce.

Altre info qui.

***

On April 22, 1970, the first Earth Day was founded by, Gaylord Nelson, a United States Senator. The Senator wanted everyone to have a better understanding of the affect we have on our planet. The first Earth Day was attended by 20 million Americans nationwide. Millions of people started banding together in their communities to do what they could to clean up their area. Grassroots campaigns started to improve efficiencies in handling waste, recycling, and conserving energy.

The idea of celebrating Earth Day quickly caught on and now more than 140 nations around the world now have their own Earth Day. By the year 1990 over 200 million people were participating in Earth Day, making it one of the most-attended organizational activities ever created.


Here’s some things you can do to try to live green every day:

Contact your garbage collectors to find out what materials they can take from you and what conditions might apply.

Try to use reusable glasses and mugs instead of plastic bottles.

Use washable cloth rags or napkins instead of paper.

Reuse your shopping bags and buy in bulk.

Use barrels to capture rain from your eaves trough and save it for the next time you have to water your garden or lawn.

If you’re running the bath or shower waiting for the water to heat up, put a large bucket under to catch the water. Use this water for plants, pets, cleaning etc.

Replace ordinary light bulbs with energy saving bulbs that use a quarter of the electricity to produce the same amount of light.

More here.

Annunci

Tanti auguri alla mia mamma,

che sa sempre cosa dirmi per risollevare il mio morale,

che sa sempre darmi saggi consigli,

con cui adoro passare serate insieme facendo a maglia e scambiandoci consigli,

tanti auguri alla mia mamma,

che mi ha insegnato il rispetto verso gli altri, senza però far calpestare i miei ideali,

che mi ha insegnato l’amore verso la natura e gli animali,

che ama i fiori e i loro profumi,

che mi ha tramandato il suo sapere sulla lana, i ferri , l’uncinetto e il punto croce,

tanti auguri alla mia mamma,

che è la mia migliore amica e di cui mi sento essere il suo riflesso.

Ti voglio bene.

Happy Day to my mom,

who say always what to tell me,

who say always give me wise counsels,

with whom I love to pass evenings togheter knitting,,

Happy day to my mom,

who has taught me the respect to others,

who has taught me to love nature and animals,

who loves flowers and their smell,

who has taught everything about wool, needles, hook and cross-stitch embroidery

Happy day to my mom,

who is my best friend.

I love you.


Come trasformare una cassetta della frutta in una bella e solare fioriera? Semplicissimo! Ciò che vi serve sarà:

  1. Una cassetta della frutta (possibilmente con bordi un po’ alti)
  2. Dei fogli di plastica
  3. Puntine
  4. Terra e fiori!

Usate il foglio plastificato per foderare l’interno della cassetta, fino a metà della sua altezza. Per fissarlo usate delle semplici puntine. Ricordatevi di praticare dei fori sul fondo, per lo scolo dell’acqua.

La cosa è davvero semplice ed è velocissima da preparare! Ora potete creare un letto di terra e posizionare qui i vostri fiori preferiti!!

Io ho scelto i girasoli, così solari ed estivi!

Buon giardinaggio!

***

How to make a nice flowerpot from a fruit box? It’s very simple!! Here it is what you need:

  1. A wooden fruit box
  2. A plastic sheet
  3. Some pins
  4. Your favourite flowers!

Use the plastic sheet to line the wooden box. Stop it to the wood by pins. Remember to do some holes on the base, to let water come out.

Then put in some soil on which you could plant your flowers! I have choosen Sunflowers, so sunny and summer!

Have a nice time in your garden!

tagliaerba

Come detto nel proecedente post, questo week-end ho un mucchio di cose fare.

Per prima cosa, questa mattina mi dedico al mio giardino.

Cominciando col dare una bella passata col tagliaerba al prato che, ahimè, con questo caldo torrido fuori stagione, è un po’ secco e pieno di erbacce. Subito sradicate, sperando di non rivederle più! Poi una spuntatina alle piante, recidendo i fiori appassiti: qui di seguito trovate una bella gallery con le foto dei fiori del mio giardino che stanno esplodendo in un tripudio di colori! Guardate che fantastiche sfumature: è straordinario quello che la natura sa darci!

… e nel frattempo il mio cane Black attende paziente l’ora della sua passeggiata  🙂

black

***

As I said in my last post, this week-end I have a lot of things to do.

First of all, this morning I am taking care of my garden.

I begin with a grass-cutting that, because of  an hot weather not normal for this season, is a little bit dry and full of  weeds. Promptly pulled up, hoping to not see them again!Then I cut the faded flowers:  here following you can find a pics gallery about the flowers in my garden, that are all in bloom! Let’s see how magical are their colors: it’s wonderful what nature give us for free…

… meanwhile my dog, Black, is patiently waiting for his walk in the country near our home 🙂

black2

Rose … roses 

rose

rosa arancio

rose screziate

Gelsomino… jasmine

gelsomino

Trifoglio… clover

trifoglio

Petunia…

petunia

Kalanchoe…

kalanchoe

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: